«COME FOSSE UN RABDOMANTE»

«Come fosse un rabdomante, usa le parole per esplorare la terra»: così esordisce l’intervista di Daniela Morandi sul Corriere della Sera di oggi (LEGGI), dedicata al ritorno di Rubha Hunish (e al senso di una edizione “Redux”, con postfazione di Tiziano Fratus) – e all’inizio del Tempo Della Terra Orbis, creato con Alpes per esplorare questo 2017, dai miei libri al territorio. Il ritorno in libreria e negli shop online de I Diari di Rubha Hunish è un passaggio fondamentale, nella creazione del catalogo presso l’editore Lubrina di quasi tutti i miei libri passati: dopo Le Orovie (2011), Camminando (2014),

la ristampa di La Strada Era L’Acqua (2015), con I Diari ci avviamo a portare quasi ogni titolo sotto lo stesso tetto, protettivo e attento alle esigenze dell’autore come pochi editori possono dire di fare davvero. Esiste comunque la versione ebook edita da Feltrinelli Zoom (stesso discorso per Camminando), che ha dato l’imprinting a questa edizione definitiva – oops, Redux. Ecco, le notizie tecniche erano queste: nell’intervista del Corriere della Sera, quelle profonde. E allora, che il viaggio non abbia (mai) fine.