IL GEOPOETA E LA GEOGRAFIA INTIMA

Questa settimana spicca la lunga intervista sulla rivista online di letteratura “sostenibile”, ZEST realizzata dalla fondatrice del progetto editoriale, Antonia Santopietro :

Reagisco di fronte alle situazioni, cerco un momento giusto per la rivelazione – lo shining – uno dei cardini del mio agire poetico. Si, la poiesis greca, la creazione e il fare sono l’unica cosa che davvero mi interessa. Cerco di vivere ogni esperienza come nell’attimo stesso della creazione, il primo/ultimo bagliore: tutto si svolge nell’attimo, non esiste passato presente o futuro. Esiste il…LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA